Lifting non chirurgico: un alleato per ringiovanire senza rischi

Quando l’età avanza i segni del tempo cominciano a rendersi visibili soprattutto sul volto, con la comparsa delle prime rughe e di cedimenti dei tessuti. Utilizzare prodotti specifici aiuta sicuramente ma ad un certo punto l’unica soluzione sembra quella di andare “sotto i ferri”. Fortunatamente però la medicina estetica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni proponendo tecniche come il lifting non chirurgico, davvero efficaci. 

Cos’è il lifting non chirurgico?

Per migliorare i difetti dell’invecchiamento del viso e le alterazioni dell’anatomia fisiologica è necessario un ricambio completo della cute e dei suoi elementi sottostanti, in particolare fibre elastiche e collagene: il lifting non chirurgico agisce in questo modo senza utilizzare il bisturi. Le tecniche della medicina estetica, infatti, sono sempre più sviluppate ed agiscono in profondità nell’epidermide, stimolando le cellule e rigenerando nuova pelle, più vigorosa di quella precedente. 

Ecco allora che ringiovanire senza chirurgia diventa possibile grazie ad un approccio totalmente diverso e con tutti i vantaggi che ne conseguono:

  • Poca o nulla invasività sul corpo;
  • Riduzione a zero dei rischi;
  • Riduzione dei tempi di ripresa;
  • Riduzione dei costi.

I migliori trattamenti antiage della medicina estetica

Combattere i segni del tempo in modo non invasivo è efficace e sicuro, se ci si affida ad un team di esperti come quello di Beauty Management Medical Institute di Roma. Tra i trattamenti migliori che possono essere definiti dei lifting viso non chirurgici possiamo sicuramente annoverare i seguenti: 

  • Micro – Botox: si tratta di un trattamento innovativo che permette di ottenere gli stessi risultati del lifting chirurgico. Tramite l’iniezione della proteina botulinica sulle fibre (con delle “punturine” fatte a distanza di circa un centimetro una dall’altra) è possibile infatti attenuare le rughe e migliorare la pelle, donandogli un aspetto tonico e compatto. 
  • Filler viso: prevede l’infiltrazione di acido ialuronico in alcune parti del viso (ma possibili anche nel corpo) per consentire l’idratazione dei tessuti e migliorare la perdita di volume, quindi il rimodellamento e il ringiovanimento con un effetto naturale. Il trattamento filler di divide in “soft” e “strong” in base agli interventi da fare. 
  • Biostimolazione cutanea: questa tecnica prevede l’iniezione nel derma di sostanze che aiutano a rendere il tessuto più giovane e compatto. Per viso e corpo, la biostimolazione è utile anche alle persone giovani come prevenzione e in età matura per contrastare l’invecchiamento cutaneo. 

A chi rivolgersi per trattamenti seri e professionali?Per conoscere tutti i trattamenti di lifting non chirurgico per il viso e per il corpo e fare delle valutazioni accurate, in modo da poter valutare quale sia la strategia estetica più adatta alle vostre esigenze, prendi un appuntamento con i professionisti di Beauty Management o passa a trovarci in Via Frattina 48 a Roma.