La biostimolazione cutanea è un trattamento che viene eseguito con tecnica di picotage con particolari sostanze che, una volta iniettate nel derma, ci aiutano a rendere il tessuto trattato più giovane e compatto.

La biostimolazione cutanea si può praticare sia sul viso, che sulle varie zone del corpo e la sua funzione è sia correttiva che preventiva. Pertanto è utile sia nelle persone giovani per la prevenzione del rilassamento dei tessuti, che in età matura (ottima dopo la menopausa) per ritardare e contrastare l’invecchiamento cutaneo.

La tecnica della biostimolazione cutanea prevede delle microiniezioni (viso, collo, decolté, braccia, cosce, addome, mani, ecc.). Si consigliano sedute settimanali o quindicinali, per circa 4-8 volte. Risultati: una pelle più turgida ed elastica.