Dopo una diagnosi accurata che può prevedere anche un esame doppler o un ecografia del tessuto adiposo si effettuano microiniezioni intradermiche con farmaci specifici, scelti in base alle zone da trattare e al tipo di trattamento necessario al paziente: in questo modo è possibile combattere non solo il grasso localizzato ma anche  l’insufficienza venosa e la ritenzione di liquidi con farmaci vasoprotettori o lipolitici  Le parti del corpo interessate sono l’addome, i fianchi, l’interno coscia, braccia e l’interno del ginocchio.

Il trattamento di Mesoterapia

Le sedute di mesoterapia vengono eseguite a cadenza settimanale. Il numero varia in funzione del grado e del tipo di patologia da trattare.

Possiamo definirlo un classico della cellulite, che promette e mantiene risultati visibili prima della prova costume

La mesoterapia è frequentemente abbinata con altre tecniche complementari come il linfodrenaggio, i massaggi localizzati, pressoterapia, eppure i macchinari X-Wave, Vanquish e LPG. Tutte queste soluzioni, insieme alla scelta di farmaci mirati, permettono di agire su più livelli e combattere il problema in modo completo ed efficace, essendo possibili visualizzare risultati positivi più velocemente che scegliendo una singola terapia.


Non ci sono effetti collaterali particolari in questo tipo di intervento perché ogni tipo di precauzione a una possibile allergia al farmaco utilizzato sarà stata accertata prima dell’inizio della terapia. Ciò che il paziente potrà notare nella fase post-intervento sarà un aumento della diuresi e la comparsa di piccole ecchimosi dovute alla fragilità capillare del paziente, ma che scompariranno in breve tempo in quanto semplici traumi dovuti al passaggio degli aghi.