Come prevenire le vene varicose in modo efficace 

Striature bluastre e violacee sporgenti al punto che appaiono come un “gonfiore tortuoso” su polpacci e gambe: si tratta delle fastidiose e antiestetiche vene varicose. Non solo causano disagi a livello estetico, ma soprattutto rappresentano una vera e propria patologia a carico del sistema circolatorio. Ecco, quindi, qualche utile consiglio su come prevenire le vene varicose e quali trattamenti scegliere. 

Perché vengono le vene varicose?

La vena varicosa è causata dalla dilazione permanente di una vena, che a occhio nudo appare tortuosa e gonfia. Questo avviene se nella vena manca la spinta necessaria per trasportare il sangue: il flusso rallenta, con un conseguente rallentamento e accumulo di sangue, che allarga la vena determinando un allungamento serpiginoso. Se non sai come prevenire le vene varicose è bene fare prima chiarezza sulle possibili cause:

  • Familiarità
  • Sovrappeso e obesità
  • Gravidanza 
  • Attività lavorative che inducono a stare in piedi molte ore al giorno
  • Età avanzata

Quali sono i sintomi più comuni?

I sintomi più comuni delle vene varicose sono:

  • Indolenzimento
  • Sensazione di dolore 
  • Pesantezza alle gambe
  • Gonfiore
  • Bruciore
  • Crampi e prurito, spesso esteso anche alle caviglie

A causa dell’accumulo di liquidi e dei problemi di circolazione del sangue possono poi verificarsi spaccature dell’epidermide, piaghe e ulcere dolorose, che compaiono sulla superficie della pelle

3 step per prevenire la comparsa delle vene varicose 

  1. Cosa mangiare (e cosa non)

In primis, per assicurare all’organismo un benessere quotidiano, gambe comprese, è necessario mangiare in modo sano, con una dieta ricca di vegetali: questi assicurano il giusto apporto di vitamine e flavonoidi, combattendo l’azione dei radicali liberi. Tra i cibi da preferire troviamo: frutti di bosco, uva, ciliegie, ananas, grano saraceno e riso fermentato.

Da evitare zuccheri, farine raffinate, grassi saturi. Seguire un regime alimentare bilanciato contribuisce anche al controllo del peso, fondamentale per prevenire l’insorgere del problema. 

  1. Attività fisica

La cosa più importante è camminare regolarmente, magari, approfittando in estate per farlo con le gambe nell’acqua, evitando però di esporle al sole e al calore. Tra gli sport il più indicato è il nuoto, ma anche la bicicletta. Se possibile, è importante evitare di stare tante ore in piedi e, in questi casi, meglio indossare una calza elastica leggera

  1. La medicina estetica 

Se ti stai domandando come prevenire le vene varicose, sappi che è fondamentale aiutare e migliorare il flusso di circolazione sanguigna: questa, se cattiva, provoca gonfiore e dolore a caviglie, gambe e piedi. Un valido aiuto arriva dalla medicina estetica, che mette a disposizione il trattamento della pressoterapia: dei gambali riempiti ad aria agiscono attraverso la compressione/decompressione delle gambe, agendo sulla componente venosa, favorendo il deflusso dei liquidi e la riduzione della cellulite. 

Per tutte le informazioni riguardo questo trattamento e gli altri proposti da Beauty Management Medical Institute, non esitare e contattaci, oppure passa in via Frattina 48 a Roma e riceverai una consulenza personalizzata.