Flebologia a Roma

Tra i servizi che offre il Beauty Management Medical Institute, la flebologia a Roma è uno dei più richiesti perché racchiude al suo interno problematiche assai diffuse relative alle vene e ai capillari. La flebologia, infatti, è quella branca della medicina (e dell'angiologia in particolare) che si occupa della diagnosi e della cura di tutte le malattie che colpiscono le vene del nostro corpo.

Le malattie venose si manifestano in molti modi, il più ovvio dei quali è la comparsa di vene varicose: compito di curare questo tipo di manifestazioni venose è proprio della flebologia a Roma. Tuttavia lo spettro di manifestazioni è molto ampio e comprende problemi di minima entità come la comparsa di edema (gonfiore) alle caviglie o di capillari dilatati, fino a quadri più gravi e avanzati con iperpigmentazione della pelle e comparsa di ulcere cutanee.

Anche i casi meno gravi, di natura estetica, sono di interesse medico in quanto la loro cura può scongiurare l'evoluzione verso quadri più seri e difficili da trattare ed è per questo che è bene affidarsi ad un centro specializzato in flebologia a Roma.  

La tendenza a sottovalutare le problematiche venose è estremamente diffusa in ambito medico, eppure si tratta di patologie molto comuni: in uno studio epidemiologico di alcuni anni fa si evidenziava che l'85% delle donne (e l'80% degli uomini) soffre di una qualche forma, iniziale o avanzata, di malattia venosa. L’Istituto in tal senso, diventa un importante punto di riferimento per la flebologia a Roma e per tutti gli inestetismi legati al corpo e al viso che è difficile risolvere senza ricorrere all’ausilio medico. 



Le vene varicose sono un problema di salute molto frequente, specie nel sesso femminile, che interessa le vene delle gambe. La funzione delle vene è quella di riportare il sangue circolante al cuore. Quando una persona soffre di vene varicose, questa funzione può venir meno e la circolazione rallentare, con un accumulo di sangue nelle gambe e nei piedi. I sintomi sono pesantezza, affaticabilità, dolore, a volte crampi notturni.

Sulle gambe spesso compaiono, anche in giovane età, degli antiestetici capillari agli arti inferiori.

Le teleangectasie (i cosiddetti capillari) sono piccoli vasi sanguigni dilatati (diametro variabile tra 0,1 e 1 mm), localizzati nel derma e purtroppo ben visibili attraverso l'epidermide.

Un problema estremamente frequente in entrambi i sessi. La presenza di capillari rossi dilatati sulle gote o sulle narici, rappresenta per qualcuno una preoccupazione estetica significativa.

Nei pazienti con una problematica venosa evidente o che lamentino disturbi alle gambe, prima di qualunque trattamento, è opportuno eseguire un esame Eco color-Doppler completo delle vene superficiali e profonde degli arti inferiori. Questo esame, completamente indolore, si esegue appoggiando un piccolo manipolo (sonda) sulla pelle, interposto da uno strato di gel.